COSE DA FARE A LOANO

//COSE DA FARE A LOANO

COSE DA FARE A LOANO E DINTORNI

Cose da fare e luoghi da visitare a Loano, per godere delle bellezze della Riviera Ligure di Ponente.

A metà strada tra Genova e la Francia, nella Riviera Ligure delle Palme, Loano, per il suo clima e per le sue bellezze paesaggistiche, è un luogo di villeggiatura ideale sia per le vacanze estive che per i soggiorni invernali.

Dal colle del Costino Monte Carmelo, l’antico Borgo Medioevale con il Castello Doria, domina Loano. Ma la città si è sviluppata intorno al borgo sulla costa, qui Loano conserva le caratteristiche case allineate sul mare “palazzata” e il “caruggio”, ovvero il centro storico con i suoi vicoli che si intrecciano e si aprono su piccole piazze.

Cose da fare a Loano:       https://it.wikipedia.org/wiki/Loano

SEASAFARI WHALEWATCHING NEL SANTUARIO INTERNAZIONALE DEI CETACEI (cose da fare a Loano,da non perdere)

La base di partenza del porto di Loano è il luogo ideale per effettuare le escursioni di avvistamento cetacei nel Santuario Internazionale del Mar Ligure. A metà passeggiata mare, nel Marina Porto di Loano, Lungomare Sauro 12 è situato il primo Seasafari Whalewatching Center del Mar Mediterraneo, centro ludico informativo e di aggregazione dal quale si organizzano ogni giorno uscite in alto mare per incontrare e ammirare nel loro habitat naturale le otto specie di mammiferi marini presenti nel bacino corso/ligure/provenzale.

IL TOUR DELLE FONTANE D’ARTE

Situate sul lungomare, sono opere di scultori e artisti contemporanei che rendono ancor più piacevole la passeggiata sul litorale.

IL TOUR DEI MONUMENTI

Loano è la città dei Doria, l’antica famiglia che segnò la storia della Repubblica di Genova. Numerose le Chiese,gli oratori e i castelli da visitare. Il centro storico, originale e molto ben tenuto, è veramente da vivere tutti i giorni e a qualunque ora.

LA MARINA DI LOANO

Marina di Loano è un moderno porto turistico che, oltre a strutture all’avanguardia per le imbarcazioni, offre tutti i comfort e i servizi di un esclusivo resort sul mare in cui i clienti, accolti tutti i giorni dell’anno con  ineguagliabile cura, possono trascorrere una vacanza di alto livello.

La gestione operativa della Marina di Loano è stata affidata dal luglio 2011 a Marine Partners, società specializzata nella gestione dei porti turistici.

Il direttore di Marina di Loano è Marco Cornacchia, ex velista professionista con una grande esperienza internazionale nel management nautico.

Realizzata nel massimo rispetto per l’ambiente e integrata nel territorio circostante, Marina di Loano nel 2012 ha ottenuto la Bandiera Blu per il secondo anno consecutivo.

Nel 2011 ha ricevuto la certificazione ISO 4001:2004, relativa al Sistema di GestioneAmbientale. Nel 2013 è arrivata anche la certificazione OHSAS 18001:2007 che attesta l’utilizzo e il rispetto degli standard internazionali di gestione e sicurezza sul lavoro.

Marina di Loano è protetta da un imponente molo sopraflutto alto 6 metri, largo 60 e lungo 900 racchiude un bacino facilmente accessibile e sicuro anche nelle condizioni più avverse che può ospitare oltre mille imbarcazioni dagli 8 ai 65 metri di lunghezza distribuite tra banchine e pontili galleggianti con ormeggio finger per imbarcazioni fino a 16 metri. Le banchine e i pontili sono attrezzati con moderne colonnine che erogano acqua ed energia elettrica e sono dotati di sistema di prelevamento delle acque nere, di prese per servizi televisivi satellitari e banda larga Internet. Una rete Wi-Fi consente comunque il collegamento a Internet in qualsiasi zona della marina.

L’assistenza alle imbarcazioni è garantita da uno staff disponibile 24 ore su 24.

Il molo carburanti situato all’interno del porto consente di eseguire in assoluta sicurezza tutte le operazioni di rifornimento.

Il cantiere navale (12.000 mq di area dedicata) è gestito da Amico Loano, secondo cantiere, dopo quello di Genova, del Gruppo Amico & Co. è dotato delle tecnologie più avanzate e offre tutti i servizi di assistenza
tecnica e di manutenzione necessari, garantendo il minimo impatto ambientale possibile.

Più di un semplice porto turistico e tante cose da fare nel Marina di Loano!

I negozi e le attività commerciali, principalmente distribuiti lungo i Portici e all’interno dell’edificio “La Corte”, integrano l’offerta di servizi di Marina di Loano.

Il cuore della Marina è rappresentato dallo Yacht Club Marina di Loano , vero e proprio ‘luogo di vacanza’ e centro delle attività sportive e ricreative della Marina.

Lo Yacht Club Marina di Loano ospita una spaziosa Main Lobby, un’elegante foresteria, un’area benessere con solarium e una piscina con idromassaggio.

La foresteria consiste di nove suite eleganti e accoglienti, dotate di ogni comfort e di un terrazzo con vista panoramica sul mare. Ciascuna suite è dedicata ad una imbarcazione che ha fatto la storia della Coppa America.

Il secondo piano della Club House ospita un ristorante con un’ampia sala interna, un portico coperto e una terrazza in teak di quattrocento metri quadri. Alla guida di Marco Belloni Zeffirino, un’eccellenza della ristorazione ligure e internazionale. Al terzo piano il solarium e la piscina riservati ai soci.

A pochi chilometri di distanza dalla Marina di Loano, il Golf Club Garlenda offre agli amanti della specialità, i migliori green di tutto il Nord Ovest italiano.

Altre cose da fare a Loano:

Il sole… Le vacanze… Il benessere…

Importante località balneare, la città possiede ottime strutture turistiche dove ospitalità e cortesia sono le carte vincenti per una vacanza serene. D’estate, in riva al mare si può godere di un ambiente confortevole e di un’atmosfera familiare.
Moderni ed efficienti stabilimenti balneari offrono spazi ed attrezzature per godere una vacanza di completo relax, piena di sole. Una lunga spiaggia di sabbia favorisce un soggiorno all’insegna del divertimento sano e del riposo. Il mare azzurro, vigilato costantemente dai bagnini, invita a tuffi rinfrescanti, in sicurezza, anche per i più piccoli.

Un mare di cose da fare a Loano e da vivere tutto l’anno

Sulla spiaggia che si affaccia sull’azzurro Mar Ligure, Loano esprime al meglio la sua vocazione turistica, un mondo operante in armonia con la natura vitale del mare. Un profondo legame quello con il mare, che affonda le radici in una tradizione marinara che lega la crescita della città all’attività dei cantieri navali, dei pescatori, dei marinai. Loano salvaguarda l’ambiente marino con una barriera artificiale, un’importante opera a livello europeo, che contribuisce allo sviluppo di condizioni ecologiche che favoriscono il ripopolamento della flora e della fauna marina.
A questo mondo Loano dedica una mostra permanente curata dall’Associazione Lodanum, visitabile tutto l’anno.
Mare protetto, ma anche spiagge più lunghe, grazie alla diga sommersa che protegge la sabbia dalle mareggiate e contribuisce ad ampliare il litorale. Sulla lunga passeggiata a mare aiuole e palme fanno, tutto l’anno, da cornice al regno dei bambini e dei loro giochi. Una costa ospitale e pittoresca quella ligure, con itinerari nautici affascinanti. Loano rappresenta una preziosa base nautica, grazie ad un porto attrezzato, capace di soddisfare le più diverse esigenze, per una stagione nautica che dura tutto l’anno.

Quando la natura diventa turismo…

Come il più caratteristico paesaggio ligure, la piana costiera lascia il posto al tipico paesaggio a terrazza collinare. Ciò consente di alternare giornate di mare a passeggiate nell’immediato entroterra. Per godere di una splendida vista panoramica sul porto e sui colli che degradano verso il mare basta raggiungere la chiesetta dei S.S. Cosma e Damiano. Discendendo verso valle si incontra il sentiero che conduce al “Bric dei Cinque Alberi”, castelliere ligure pre-romano. Dall’abitato di Verzi, frazione di Loano, è possibile raggiungere, percorrendo a piedi un sentiero, l’antica chiesa di San Martino, situata su un poggio alto 180 m., da quale si domina la splendida valle sottostante. Sempre da Verzi parte il sentiero che raggiunge, attraverso una fitta vegetazione, il rifugio CAI a Pian delle Bosse (841mt), da qui si gode una vista a 180 gradi sul mare. Il rifugio è una tappa consueta per chi vuole raggiungere il più alto dei monti in provincia di Savona, il Monte Carmo. Ogni anno in collaborazione con il CAI vengono organizzate passeggiate guidate nell’entroterra.

Insomma ancora e altre ancora cose da fare a Loano e luoghi da visitare

 

 

2017-04-04T21:18:32+00:00 aprile 4th, 2017|Uncategorized|